Opere - Carine

scheda del volume

titolo dell'opera: Carine
autore: Giuseppe Notaro
genere: racconto
casa editrice: Calabria Letteraria - Gruppo Rubbettino
pubblicazione: aprile 2013
pagine: 51
formato: 12 x 20
prezzo: € 5,00
ISBN: 978-88-7574-266-9

Rubbettino Editore

Calabria Letteraria Editrice - Gruppo Rubbettino

Acquista su rubbettino.it
acquista su rubbettino.it
(non disponibile)

Novità editoriali

Dopo il volume "La ragazza con la valigia", Giuseppe Notaro torna con un nuovo racconto edito da "Calabria Letteraria Editrice - Rubbettino".
L'opera, dal titolo "Vivienne Lynch", è già disponibile in libreria.



Descrizione

   La morte della giovane moglie Carine sconvolge Hervé Garnier che continua ad immaginarla nella altrettanto bella Weena, che le somiglia sorprendentemente.
   Ma quale terribile segreto si nasconde in Weena?

"Ciò che è in alto è come ciò che è in basso" (Ermete Trismegisto)


Trama

   ----------


Stralcio dell'opera

dal capitolo primo

    «Non la vedremo più, vero, signorina Schulz?», chiese Audrine, con una vocina flebile indicando la madre.
    Quella tornò a posare le mani sul piccolo collo di Audrine.
    «Non è detto, non è detto...» rispose.
    Poi guardò me di nuovo: «Non è così, signor Garnier?».
    Osservai ancora una volta Carine, e desiderai che si risvegliasse dal suo "sonno". Quindi feci un cenno di assenso.
    Ciò rincuorò Audrine, mentre la più grande si accostò alla madre piangendo:
    «Maman... maman».
    Ci pensò la signorina Schulz a mettere fine a quella scena straziante, allontanando Denise che continuava a tenere stretta la mano della madre.

dal capitolo sesto

    «Santi e palmieri non han dunque labbra?» risposi io, alla voce tremante di Giulietta.
    La platea stava attenta, al gesto di noi due. Il maestro fece segno agli orchestrali di abbassare i toni. Anche la luce fu diminuita.
    «Sì, pellegrino, ma quelle son labbra ch’essi debbono usar per la preghiera», rispose Weena a sua volta.
    «Allora, cara santa, che le labbra facciano anch’esse quel che fan le mani: esse sono in preghiera innanzi a te, ascoltale, se non vuoi che la fede volga in disperazione».
    «I santi, pur se accolgono i voti di chi prega, non si muovono».
    «E allora non ti muovere fin ch’io raccolga dalle labbra tue l’accoglimento della mia preghiera».
    Le mie labbra incontrarono quelle di Giulietta, che le accolsero.
    «Ehi, non era così nel copione!», mi bisbigliò Weena all’orecchio, respirando a fatica, quando smettemmo di baciarci.
    Ripresi:
    «Ecco, dalle tue labbra ora le mie purgate son così del lor peccato».
    «Ma allora sulle mie resta il peccato di cui si son purgate quelle tue!», riprese ella a sua volta.
    «E rendimelo, allora, il mio peccato», seguitai io.
    Le nostre labbra, stavolta, avrebbero dovuto appena avvicinarsi, poiché sarebbe intervenuta la «Balia» ad interromperci. Si era al termine del primo atto.
    La suggeritrice tirò il fiato, ed anche Harris.
    «Il copione, dovete seguire il copione!» ci disse Harris, dietro le quinte, alludendo al protrarsi della scena del bacio.
    Si ricominciò dopo qualche minuto col Coro; poi toccò a me di nuovo; e ancora a me e Weena, verso la fine.
    Finché, al termine, il pubblico esplose in un fragoroso battimano.
    Si era appena spenta la voce del Principe, a concludere la prèmiere.
    L’ovazione non cessava. Harris spinse me e Weena sulla ribalta.
    I riflettori furono puntati su di noi.
    Weena, con la sua mano nella mia, alzò gli occhi verso i miei. Quell’abito di scena la rendeva incantevole. Tale e quale Carine, immaginai.
 

Dicono del volume...

     Raccolta recensioni
     Raccolta rassegna stampa

     ----------


Riconoscimenti e premi letterari

- Premio "Rivalto-Roberto Magni" 2013, Rivalto (Menzione d’onore)
- Concorso letterario "Giovanni Gronchi" 2013, Pontedera (3° Premio ex-aequo)
- Concorso letterario “Città di Avellino” – Trofeo verso il futuro, 36° edizione, Avellino (7° Premio)


Incontri con l'autore - Eventi sul volume - Varie

  29 ottobre 2013 - Stanza "G.Trisolini", Reggio Calabria. Presentazione ufficiale del volume. Coordinatore: dott. Pino Bova. Relatore: prof. Francesco Idotta. Organizzazione: Circolo Culturale "Rhegium Julii".

29 novembre 2013 - Sede Associazione Culturale "Tre Quartieri", Gallico. Dentro il racconto. Relatrice: prof.ssa Rossana Rossomando.